Leggera zuppa di zucca allo zenzero

 E’ arrivato settembre, si torna al lavoro, a scuola e soprattutto… si torna in Italia. Ho passato 40 giorni in Polonia con la famiglia e gli amici (che ricarica scaldacuore!), godendomi il tempo capriccioso, le splendide foreste e il cibo tipico, che mi mancava (tra cui frutti di bosco in abbondanza e mangiati direttamente dalle piante…).

Ora sono tornata a casa, al buono vecchio taglio di capelli (basta con gli esperimenti su quel campo) e anche ai fornelli. Così ecco solo per voi una ricetta perfetta per l’inizio d’autunno – la zuppa di zucca allo zenzero. Non è una tipica vellutata invernale ma un piatto molto più leggero (e più veloce da preparare). Lo zenzero, oltre a donare al piatto un interessante sapore, vi aiuterà a prepararvi per la stagione più “raffreddolosa” rafforzando il vostro sistema immunitario.

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 500 g di zucca
  • 2 patate di medie dimensioni
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 carota
  • zenzero fresco grattugiato (circa 1 cucchiaio)
  • circa 1 litro di brodo vegetale
  • olio EVO
  • sale, pepe, peperoncino

PREPARAZIONE

Schiacciate l’aglio e usatelo per insaporire l’olio in una padella grande. Fate soffriggere dolcemente la cipolla tritata. Aggiungete la zucca, la carota e le patate, tagliati a cubetti, e fate insaporire tutti gli ingredienti insieme per qualche minuto. Dopodiché aggiungete il brodo (sufficiente per coprire abbondantemente la verdura) e fate cuocere per qualche minuto aggiungendo un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato. Versate tutto in una pentola, aggiungete il resto del brodo e fate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti minuti (la zucca e le patate devono essere morbidi). Usate sale, pepe e peperoncino secondo i gusti.

Io non frullo questa zuppa ma volendo potete anche farlo. Servite con i semi di zucca tostati/prezzemolo/crostini e fate intiepidire un po’ prima di impiattare.

Ora potete godervi il vostro pasto con la consapevolezza che la zucca può essere considerata un super-ortaggio. Ha delle importanti proprietà nutritive, benefiche e terapeutiche. E’ un’ottima fonte di vitamine e di sostanze antiossidanti e in modo particolare fornisce al nostro organismo il betacarotene (già su questo si potrebbe tranquillamente scrivere un libro). Buon appetito! 🙂

 

Print Friendly, PDF & Email
Share
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: