Archive for the Category » Verdure «

Chłodnik litewski – zuppa fredda alla lituana

Oggi vorrei presentarvi un tipico piatto estivo della cucina polacca e lituana: chłodnik, cioè zuppa fredda. E’ un sapore della mia infanzia, un  fantastico piatto rinfrescante per le giornate calde. E possiede anche un altro notevole vantaggio – un bell’aspetto!  Quante zuppe rosa avete già presentato alla vostra tavola?

La base è estratto cotto di cime di barbabietola mescolato con latte acido o panna acida (oggi spesso sostituita con kefir, yogurt o latticello), insieme ad altri ingredienti come il cetriolo crudo, ravanello, aneto, erba cipollina, uova sode.

more »

Print Friendly, PDF & Email
Share

Paté di lenticchie rosse

Probabilmente il vostro menu per la Pasqua è ormai pronto e forse anche nella maggior parte preparato. Ma se avete ancora voglia di uno stuzzichino insolito oppure volete provare un piatto interessante per la Pasquetta ecco a voi una ricetta gustosa e non complicata.

Lo dico subito e chiaramente: non è la mia ricetta originale. E’ una ricetta di Agnieszka Kręglicka –  critico enogastronomico e ristoratrice polacca. La versione originale potrete trovarla qui: http://tinyurl.com/nthsleu (foto: foodmag.pl)

Procediamo con due elementi separatamente.

1. Prima le lenticchie rosse.  250 g di semi vanno sciacquati sotto acqua fredda e coperti con 500 ml d’acqua. Cuocere sul fuoco lento mescolando in tanto di tanto finché le lenticchie non sono morbide fino a spezzarsi. Si può anche cuocere in brodo vegetale.

2. Aromi, preparare separatamente. Un importante vantaggio delle lenticchie rosse è che prendono facilmente i sapori di eventuali spezie, sono come una tela emulsionata, che chiede di applicare la vernice. I tre gusti testati che uso per le mie varianti sono:

a. Carota e cumino

Tritate carote e cipolle,  cuocetele nella padella con olio EVO aggiungendo cumino, sale, pepe e varie spezie orientali (chili, curry, zenzero, salsa di soia). Si può aggiungere anche aglio, prezzemolo, coriandolo.

b. Porri

Tagliare i porri  e cuocere in olio EVO (circa 150 ml) con sale, pepe e noce moscata.

c. Funghi

Cuocere i funghi nell’olio con sale, pepe e aglio fresco.

Vi invito a creare le vostre composizioni, e credo che le lenticchie possano affrontare ogni sfida! 🙂

I componenti del Paté sono: un bicchiere di purea di lenticchie rosse, poco di più di un bicchiere di verdure (a/b/c) cotte in olio EVO con spezie e tre o quattro uova sbattute. Non usare il mixer, basta semplicemente mescolare. Ungere la formina con olio  cosparso di pangrattato e mettere in forno riscaldato a 180 ° C. Dopo aver versato il composto, sbattere leggermente i bordi della formina in modo da far fuoriuscire l’aria. Cuocere in forno per circa 30 minuti ed attendere che si sia raffreddato bene prima di tagliare.

Buona Pasqua a tutti!!! 🙂

Print Friendly, PDF & Email
Share

Crumble di broccoli e piselli

Fonte della ricetta

Ingredienti (x 2 cocottine)
– 1/2 broccolo
– 1/2 cipolla bianca
– 1 spicchio d’aglio
– 2 cucchiai di piselli già cotti
– 1/2 mozzarella veg
– 1 cucchiaio di salsa di soia (shoyu)
– sale, pepe, peperoncino
– 1 pizzico di aglio in polvere

per il crumble:
– 4 cucchiai di fiocchi d’avena piccoli
– 3 cucchiai di farina integrale
– 3 cucchiai di mandorle tritate
– 4 cucchiai di olio di semi
– 1 cucchiaio d’acqua
– sale, pepe

Preparazione
In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con la cipolla. Aggiungete il broccolo fatto a pezzetti e fate saltare per qualche minuto. Aggiustate di sale, pepe, e peperoncino, abbassate il fuoco e aggiungete i piselli. Portate a cottura i broccoli, avendo cura di non “spapollarli” (ci siamo capiti no? Cuoceteli per qualche minuto, non troppo!). Condite con un filo di salsa di soia e un pizzico d’aglio in polvere. Lasciate riposare nella padella. Nel frattempo preparate il crumble: in una ciotola mescolate insieme i fiocchi d’avena, la farina, le mandorle tritate (anche le nocciole vanno più che bene), sale, pepe, l’olio e l’acqua, fino ad ottenere il classico crumble, ossia un composto non omogeneo, granuloso (e un po’ appiccicoso), tipo quello della Torta sbrisolona per intenderci.
Mescolate ora la mozzarella a dadini alle verdure, versatele in una teglia che possa andare in forno, oppure in piccole cocottine individuali, leggermente oliate sul fondo. Distribuitevi sopra il crumble, senza appiattirlo troppo. (Come vedete dalla foto, non me n’è venuto tantissimo, secondo me è meglio abbondare, in modo che possa ricoprire completamente i broccoli).
Mettete a cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti (valutate voi, il crumble deve arrostirsi, e diventare appunto “crosticina”).
Lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Broccoli al forno con patate, olive e capperi

Fonte della ricetta

Ingredienti
800 g di broccoletti
2 patate a pasta bianca
50 g di olive nere
2 spicchi di aglio
3 cucchiai di pangrattato (o gallette di grano saraceno, o simile)
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
½ cucchiaio di origano
olio
sale

Preparazione
Mettere a lessare le patate per circa 20 minuti. Nel frattempo ridurre in cimette i broccoletti e cuoceteli a vapore per 10 minuti circa, lasciandoli abbastanza croccanti (conservate l’acqua di cottura).
Rosolare l’aglio tritato in un padellino insieme a 4 cucchiai d’olio, quindi aggiungere il pangrattato, lasciarlo tostare per 3-4 minuti prima di levarlo dal fuoco e insaporirlo con l’origano.
Pelare le patate e metterle in un frullatore insieme al prezzemolo, ai capperi ben dissalati e alle olive tritate. Frullare finemente questi ingredienti aggiungendo l’acqua dei broccoletti necessaria per ottenere una salsa densa, alla fine controllare il sale.
Distribuire i broccoletti in una pirofila ricoperta con carta da forno e ricoprirli con la salsa alle olive, cospargere il pangrattato tostato e gratinare in forno a 200 °C per 10 minuti scarsi.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Topinambur trifolati

Ingredienti
Topinambur 800 gr
2 spicchi aglio
Brodo vegetale (circa 200 ml)
1 Limoni
Olio EVO 5 cucchiai
Pepe q.b.
Sale q.b.
Prezzemolo tritato 2 cucchiai

Preparazione
Lavare e sbucciare i topinambur, tagliateli a fettine sottili circa 2/3 mm, aiutandovi con un coltello affilato. In una padella antiaderente scaldare l’olio extravergine di oliva e far imbiondire gli spicchi d’aglio tagliati a pezzetti.
Versare quindi i topinambur nella padella. Salare, mescolare per insaporirli e continuare la cottura con il coperchio per circa 15 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un mestolino di brodo vegetale per evitare che si asciughino troppo. A pochi minuti dalla fine della cottura aggiungere il prezzemolo tritato, una bella macinata di pepe e mescolate bene. I topinambur dovranno essere cotti, ma ancora abbastanza croccanti. Servire i topinambur trifolati ben caldi.

Fonte della ricetta

Print Friendly, PDF & Email
Share

Flan di topinambur e zucca

Fonte della ricetta (tolto parmigiano e con besciamella vegetale)

Ingredienti per 5 flan
300 gr netti di topinambur
300 gr netti di zucca
2 uova + 2 albumi
sale
besciamella vegetale

Preparazione
Pulire e lavare topinambur e zucca, tagliarli a tocchetti, e cuocerli al vapore.
Frullarli separatamente, e metterli da parte.
A questo punto preriscaldare il forno a 180°, mettere a bollire un bollitore d’acqua, e preparare una teglia capace. Foderare di film trasparente per alimenti 5 stampini di alluminio.
In due contenitori separati mescolare le due creme di verdure ciascuna con meta’ della besciamella, un uovo ed un albume, ed una spolverata di sale.
Mescolare bene, e distribuire delicatamente i composti negli stampini (stampini usa e getta cuki), alternando i colori.
Sbattere con cautela per pareggiare, cercando di eliminare le bolle d’aria, e completare ogni stampino con i colori opposti.
Disporre nella teglia, riempire fino a 3/4 di acqua bollente, ed infornare per  35 minuti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Cavolfiori e porri alle spezie

Fonte della ricetta

Ingredienti
1 cavolfiore medio
2 porri
1 cucchiaio di spezie macinate (noce moscata, cannella, cumino, fieno greco)
besciamella vegetale
sale

Preparazione
Pulire e tagliare a cimette il cavolfiore e a pezzi lunghi un paio di centimetri il porro. Cuocerli a vapore e sistemarli in una pirofila da forno.
A parte bollire il latte di soia e mescolare in una ciotola la farina con tanto olio quanto basta a ottenere un composto cremoso. Al bollore del latte versare il composto di olio e farina e cuocere mescolando bene con una frusta per una decina di minuti in modo da ottenere una besciamella vellutata e non troppo solida.
Insaporire la salsa con sale e spezie e versarla sulla verdure.
Gratinare in forno per 10 minuti.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: