Archive for the Category » Zuppe e minestre «

Leggera zuppa di zucca allo zenzero

 E’ arrivato settembre, si torna al lavoro, a scuola e soprattutto… si torna in Italia. Ho passato 40 giorni in Polonia con la famiglia e gli amici (che ricarica scaldacuore!), godendomi il tempo capriccioso, le splendide foreste e il cibo tipico, che mi mancava (tra cui frutti di bosco in abbondanza e mangiati direttamente dalle piante…).

more »

Print Friendly, PDF & Email
Share

Chłodnik litewski – zuppa fredda alla lituana

Oggi vorrei presentarvi un tipico piatto estivo della cucina polacca e lituana: chłodnik, cioè zuppa fredda. E’ un sapore della mia infanzia, un  fantastico piatto rinfrescante per le giornate calde. E possiede anche un altro notevole vantaggio – un bell’aspetto!  Quante zuppe rosa avete già presentato alla vostra tavola?

La base è estratto cotto di cime di barbabietola mescolato con latte acido o panna acida (oggi spesso sostituita con kefir, yogurt o latticello), insieme ad altri ingredienti come il cetriolo crudo, ravanello, aneto, erba cipollina, uova sode.

more »

Print Friendly, PDF & Email
Share

Vellutata al cavolo verde e cumino

Fonte della ricetta

Ingredienti (4 porzioni, si possono anche surgelare)
un cavolfiore di circa 500g (anche già cotto al vapore)
uno scalogno
un cucchiaio di olio EVO
500g di acqua
500g di latte di soya o simile
un cucchiaino di semi di cumino

Preparazione
Io ho eseguito la ricetta con un cavolfiore precedentemente cotto, l’ho diviso in cimette e fatto rosolare qualche minuto in una padella con dello scalogno tagliato a fettine sottili e un cucchiaio di olio. A parte tostate i semini di cumino e aggiungerli alla verdura. Trasferire il tutto in una pentola capiente e aggiungervi a freddo acqua e latte. Portare ad ebollizione e cuocere a fuoco lento per una decina di minuti.
Lontano dal fuoco frullare con un frullino ad immersione e, se desiderate, far restringere ancora un po’ la vellutata a fuoco lento.
Aggiustate di sale e pepe e servite.

Le vellutate si conservano in frigo per un paio di giorni (in un contenitore con chiusura) o una volta fredde potete surgelarle in porzioni.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Vellutata di cavolo viola

Ingredienti
un cavolo viola piccolo
uno scalogno
una patata grossa
brodo vegetale
panna (io ho usato la panna di riso)
olio EVO
dado vegetale
paprika dolce
aceto di mele
prezzemolo

Preparazione
Mondare il cavolo e tagliarlo a cimette, che metteremo a cuocere in acqua bollente insieme alla patata sbucciata e tagliata a quadrotti.
Far soffriggere lo scalogno con poco sale e sbriciolare con esso il dado vegetale.
Quando cavolo e patata saranno teneri, scolarli tenendo da parte l’acqua di cottura e aggiungere allo scalogno. Far insaporire e aggiungere man mano l’acqua di cottura delle verdure. Cuocere ancora per 5 minuti.
Aggiungere la paprika, un cucchiaio di aceto, aggiustare il sale e frullare tutto con il frullatore a immersione, fino ad ottenre una crema assolutamente VIOLA!
Aggiungere la panna e una spolverata di prezzemolo tritato.

Print Friendly, PDF & Email
Share

Caciucco di ceci al profumo di mare

Fonte della ricetta

Ingredienti
una confezione di ceci secchi
2 pomodori grossi maturi
una cipolla dorata
4 spicchi di aglio
2 bastoncini di alga kombu + un pezzettino
2 cucchiaiate di alghe arame
sale
pepe
prezzemolo
olio evo
pane

Preparazione
Lasciate i ceci in ammollo per una notte, poi scolateli e sciacquateli bene. Metteteli a cuocere in abbondante acqua con il pezzettino di alga kombu. Un po’ prima di finire di cuocerli salateli, prendete i 2 pomodori e sbollentateli nella stessa acqua  per qualche minuto (è più comodo che far bollire altra acqua!) e rimetteteli da parte.  Quando i ceci iniziano a disfarsi spegnete il fornello, scolateli, tenetene da parte 250g e ponete il resto in frigorifero o freezer per altre ricette. In un tegame di coccio capiente mettete l’aglio e la cipolla affettati a soffriggere con abbondante olio e un po’ di sale, nel frattempo togliete la buccia ai pomodori e tagliateli a cubetti, e aggiungeteli al soffritto. fate cuocere un paio di minuti per insaporire, poi aggiungete anche i ceci, e dopo un altro paio di minuti coprite con abbondante acqua. Aggiungete anche le alghe  arame e kombu tagliate a striscioline sottili, e portate a ebollizione. Fate bollire a lungo, finchè l’acqua si è ridotta ed è al livello dei ceci. Aggiustate di sale e impiattate servendo con una fetta di pane con una spruzzata di olio evo. Spolverate con pepe e prezzemolo tritato.

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Vellutata di zucca, cipolla e broccoli

Per la cena di ieri ho pensato di stare in tema con il tempo previsto a Roma e per lo stato di allerta da parte del sindaco per la famosa “Cleopatra”: tuoni, fulmini, acquazzoni e allagamenti… per fortuna nessun allagamento, ma la mia cena era gia  stata decisa… cosa c’è di meglio di una bella vellutata? Cleopatra la vellutata!

Fonte della ricetta Veganblog.it

Print Friendly, PDF & Email
Share

Vellutata di sedano rapa

Fonte della ricetta

Ingredienti
· 500 g di sedano rapa
· 2 litri di acqua
· 1 scalogno
· olio extravergine d’oliva
· 2 dadi vegetali
· pepe

Preparazione
1. pelare il sedano rapa (conviene tagliarlo a spicchi e poi con un coltello eliminare la parte esterna)
2. tagliare il sedano rapa a cubetti
3. in una pentola far appassire, con un po’ d’olio di oliva, lo scalogno tagliato a fettine
4. unire il sedano rapa allo scalogno e farlo rosolare per circa 15/20 minuti
5. coprire lo scalogno e il sedano rapa con 2 litri di acqua e portare a bollore
6. insaporire con 2 dadi vegetali (o comunque secondo le indicazioni riportate sulla confezione del dado vegetale)
7. continuare la cottura per circa 1h.
8. tritare il tutto con un frullatore ad immersione
9. servire caldo con una spolverata di pepe e un po’ di prezzemolo

Tempo di preparazione: 1h 30 minuti

 

Print Friendly, PDF & Email
Share
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: